Ad ottobre 2018 iniziò il percorso Angelico.

Ho creato questo percorso per sfatare falsi miti sugli Angeli, per dare delle informazioni attendibili che provengono dalla nostra Bibbia e per sconfinare dalle informazioni stesse affinché le persone sperimentassero in meditazione ed in profondo contatto tra di loro, cosa sia l’energia Angelica.

E’ stato un cammino davvero molto ricco. I partecipanti man mano hanno aperto loro stessi, hanno scelto, permesso di far entrare le energie più pure nelle loro vite e tutt’oggi, riescono a riconoscere i loro linguaggio. Percepire gli Angeli, sentire i loro messaggi è stato l’evento più straordinario che potesse capitarmi.

Ogni Angelo ha delle caratteristiche specifiche, ha un modo di intercedere diverso. Quello che ho compreso e che sono energie vive, pulsanti di altissimi livelli di coscienza e conoscenza.

Vivere non è sempre così semplice. E restare anoressici nella spiritualità, ci rende la vita ancora più difficile.

Credere non significa essere religiosi. La religione è stato uno strumento importantissimo per ricondurci alla parte Divina.

Credere per me è prendere atto dei vari aspetti dell’energia. Una sostanza, una forza che acquisisce memorie, qualità e più si nutre di consapevolezza più cresce nella coscienza, che altri non è che la responsabilità. Questa potenza crea memorie in noi, crea terreno fertile per crescere, per assistere la nostra famiglia, le nostre comunità, e tutto ciò che realizziamo e trasformiamo in pensiero cosciente nutre l’inconscio collettivo. Lavorare su se stessi può davvero trasformare l’umanità. Pubblicamente ringrazio gli Angeli che mi hanno guidato. Ringrazio il mio splendido gruppo che adesso merita una pausa e può portare gli insegnamenti acquisiti nella vita quotidiana. Ricordo sempre che siamo qui, nel pianeta terra, non solo per correggerci ed evolverci in modo intelligente, ma per essere gioiosi. La vita è un’avventura!!

Grazie Elena per la tua tenacia, Elisa per la tua prorompente positività, Lara per la tua delicatezza, Catia per la tua forza sensibile, Chiara per metterti in discussione sempre, Michela per la tua fiducia, Luisa per la tua apertura, Agnese per la tua saggia dolcezza, Cinzia per la tua curiosità. Liana per la tua fede,Samuele per la tua guida e tutti quelli che non sono potuti esserci sempre, ma che hanno dato il loro contributo con la sentita presenza.


1 commento

Samuele · 10 Aprile 2019 alle 10:44

Grazie a te per quello che ci hai insegnato e fatto provare. ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *